Bergamo per il riscatto. Il ds Insalata: “Reggio da cancellare. Con Motta subito aggressivi”

Bergamo per il riscatto. Il ds Insalata: “Reggio da cancellare. Con Motta subito aggressivi” Previous item Agnelli Tipiesse-Hrk Motta... Next item Reggio Emilia – Bergamo 3-1

Un punto in due partite. Un’anomalia per l’Agnelli Tipiesse che torna davanti al pubblico amico per riprendere il filo del discorso interrotto con il successo pieno su Porto Viro. E per una squadra che, tra Cisano e Bergamo, ha conquistato 14 partite su 14 in regular season si confida che l’effetto sia quello del toccasana. Dall’altra parte della rete Motta di Livenza (domani alle 19.30 al PalaIntred), lo scorso anno matricola-rivelazione attualmente in difficoltà e sola sul fondo della graduatoria con 2 punti. Le due battute d’arresto dei nostri, invece, hanno consentito a Vibo Valentia (+4, 17 punti contro 13) di allungare e Castellana Grotte di sorpassare (pugliesi secondi a quota 15). Cominetti e compagni, tornati con un punticino dalla tana della Bcc dopo essere stati sotto 0-2, sono rimasti a mani vuote domenica scorsa a Reggio Emilia.

Tocca al direttore sportivo Vito Insalata fotografare la situazione dei bergamaschi che, in campionato, non perdevano due partite di fila addirittura dal febbraio 2021 (il 21 l’1-3 a Brescia ed il 28 il 2-3 interno con Siena).

UN BAGNO D’UMILTA’ – “Se con Castellana Grotte la sconfitta ci può stare, a Reggio Emilia ed in quel modo proprio no. In Puglia, dopo un avvio presuntuoso, i ragazzi avevano mostrato grande carattere risalendo da 0-2 a 2-2 su uno dei campi più difficili della A2 dove già l’anno scorso eravamo stati battuti, oltretutto in modo più sonoro. La Conad, dal canto suo, ci ha fatto capire quanto un approccio totalmente sbagliato contro qualsiasi avversario possa costare molto caro. E’ necessario un bagno d’umiltà lavorando come avevamo sempre fatto dal primo giorno di preparazione. Con dedizione, determinazione e attenzione ossia caratteristiche che non ci erano mai mancate fino a domenica scorsa. Una battuta d’arresto del genere può succedere, ma non deve ricapitare. Non si può farsi scivolare dalle mani addirittura tre parziali nei quali eravamo in controllo assoluto e poi abbiamo commesso errori banalissimi. Prestazione bruttissima da archiviare
in fretta”.

SORRISO HELD – “Al PalaBigi l’unica nota lieta il rientro di Tim Held che, a quasi due mesi dall’ultima partita, ha fornito indicazioni già molto incoraggianti. Forse anche più positive di quanto potessimo attenderci”.

MOTTA PER RIPARTIRE – “Con Motta bisogna reagire e rimettere in campo tutta la nostra qualità e con l’atteggiamento aggressivo indispensabile per piegare la resistenza di compagini che ti aspettano con il coltello tra i denti, senza nulla da perdere e a caccia dell’impresa”.

Due dubbi di formazione per coach Gianluca Graziosi: Cioffi o Cargioli con Copelli al centro, Held o Mazzon in banda con capitan Cominetti. Tutto confermato il resto con Jovanovic in palleggio, Padura Diaz opposto e Toscani libero.

ARBITRI – Emilio Sabia e Veronica Papadopol; video Check: Andrea Bonzanni; segnapunti: Mirko Pulcini

TV – Diretta Volleyballworld.tv (tutte le info e sottoscrizione abbonamenti www.volleyballworld.tv)

BIGLIETTI – I tagliandi sono acquistabili nella sezione dedicata all’evento sul sito www.midaticket.it o presso lo sportello del Pala Intred domani dalle 18.30. Le tariffe: TRIBUNA D’ONORE euro 12; INTERO euro 8; UNDER 18 euro 5; UNDER 6 euro 1; DISABILE con accompagnatore Ingresso gratuito