Vicepresidente Callioni:” C’è desiderio di riscatto. La Supercoppa un trofeo prestigioso”

Vicepresidente Callioni:” C’è desiderio di riscatto. La Supercoppa un trofeo prestigioso” Previous item Graziosi sarà alla guida... Next item Lorenzo Milesi, il gigante...

Parola al Vicepresidente Andrea Callioni sulla partecipazione al Trofeo Supercoppa indetto da Lega Pallavolo Serie A per la prima volta anche per la categoria di A2, che vedrà la vincitrice della Coppa Italia 2020-2021 Agnelli Tipiesse sfidare la promossa in Superlega, una squadra tra Taranto e Brescia, le due finaliste che cominceranno la serie finale il 12 maggio.

Il trofeo si giocherà il 30 maggio o il 6 giugno, a seconda di come si evolverà la serie.

Agnelli Tipiesse non ha mai smesso di allenarsi mentre nel resto del campionato si è fatto già il classico “rompete le righe”; a Bergamo c’è molta attesa per questo nuovo evento di categoria.

 

Vicepresidente Callioni, a fine stagione Agnelli Tipiesse si giocherà la Supercoppa con la promossa in Superlega, che valore ha questo trofeo per la società e la squadra?

La Supercoppa è un trofeo molto prestigioso, per la prima volta organizzato anche per la A2 e a cui siamo lusingati di poter partecipare avendo raggiunto ottimi risultati vincendo la seconda Coppa Italia.

Sarà trasmessa sui canali RAI e sarà una bella occasione per la società di visibilità e per i ragazzi di far vedere ancora di più il loro valore, anche in un momento come quello che si aprirà a breve di revisione del team e di movimenti di mercato.

Potrà essere un’occasione di riscatto per la mancata promozione?

Sì, senz’altro dopo l’eliminazione ci è rimasto un po’di amaro in bocca dopo aver condotto  una stagione strepitosa, soprattutto per come siamo usciti ai play off, quindi questa sarà un’occasione innanzitutto per i ragazzi e per il gruppo di giocare nuovamente insieme, ma ci sarà un grande desiderio di riscatto per tutti, sicuramente c’è grande attesa di tornare in campo per chiudere nel miglior modo possibile la stagione.

 

Può fare un bilancio di questa stagione, dopo l’eliminazione del team dai play off?

Il bilancio di stagione è senz’altro molto positivo, siamo partiti con questo nuovo progetto Agnelli Tipiesse che ha dato buone risposte da subito, abbiamo vinto per tanti mesi, portando a Bergamo il secondo storico trofeo. Noi continueremo a lavorare perché il progetto continui a crescere. I ragazzi si stanno da sempre allenando con costanza anche dopo l’eliminazione dei play off, e sono certo che vorranno fare bene anche in occasione della Supercoppa: il mercato si aprirà presto, stenderemo un piano per la prossima stagione e i ragazzi vorranno mettersi in luce anche in vista di questo.

Foto: Giuliani

Linda Stevanato- Ufficio stampa Agnelli Tipiesse