Presentazione Play Off: domenica Gara 1 con Brescia

Presentazione Play Off: domenica Gara 1 con Brescia Previous item Un derby per i quarti: al... Next item Capitan Cargioli si...

Domenica si comincia “un nuovo campionato”con gara 1 dei Play off 2021 Credem Banca contro Gruppo Consoli centrale del Latte Brescia che ha battuto la BCC in due gare, in casa Agnelli Tipiesse c’è già molto fermento, sono intervenuti in una videoconferenza per presentare questa fase delicata e importante cinque ospiti tra cui il neo acquisto lo schiacciatore Michele Fedrizzi, mister Gianluca Graziosi, il ds Vito Insalata e i due Presidenti Angelo Agnelli e Giuseppe Carenini.

Tanti i focus, cominciando dalle dichiarazioni del Presidente Agnelli che ha introdotto il nuovo periodo sportivo: ” Bisogna ritornare alla mentalità di agosto, questa fase permette a tutti di ritornare in corsa, azzerando ogni pronostico dobbiamo tornare ad inizio stagione quando non eravamo inseriti tra i favoriti ma è necessario liberare la mente e ricominciare il nostro percorso da lì: per fare questo abbiamo con la società deciso di dare uno sguardo al mercato cercando una figura che potesse darci una mano, una figura tanto forte quanto umile, che potesse approdare a Bergamo nell’ottica di quella che è la nostra mentalità di lavoro e fortunatamente abbiamo trovato lo schiacciatore Michele Fedrizzi che ha subito accettato la nostra offerta. Ci siamo regalati il “lusso” di far indossare questa maglia a lui che ha dimostrato già una dote che apprezzo molto, vale a dire l’educazione, e ha delle motivazioni molto forti quali venire a giocarsi la parte più bella del campionato di A2 e condividere i nostri principi, essere di poche parole e saper lavorare”

Da parte sua Fedrizzi si esprime così: ” Mi ha subito colpito la costanza con cui Bergamo stava affrontando il campionato, ho seguito molte partite dalla Francia, coach Graziosi ha costruito veramente un  buon sistema di gioco, è un gruppo già molto affiatato, con giocatori tutti molto motivati, in questi primi allenamenti che abbiamo fatto si è già visto molto carattere da parte di tutti e la volontà di non far mai cadere la palla. E’ bellissimo poter far parte di questo gruppo ed esservi inseriti, spero di poter dare il mio massimo contributo in base a quello che il coach mi chiederà. Non voglio parlare del futuro troppo in là nel tempo, penso a finire bene questa stagione e cercare di raggiungere una promozione e poi si vedrà.”

Mister Gianluca Graziosi: “Innanzitutto ringrazio la società che ha dimostrato di tenerci tanto investendo e facendo sacrifici per questo nuovo innesto, dimostrazione che è una società che “ci tiene e ci punta” e questo credo sia un messaggio per tutto l’ambiente, noi ci siamo e vogliamo giocarci le nostre chance fino all’ultimo pallone. L’inserimento è abbastanza semplice, lui è un giocatore esperto, con tanti anni di Superlega alle spalle, sa giocare bene a pallavolo e a noi serviva un giocatore in più, dovrò essere bravo io perchè entra in un gruppo in cui finora i sette giocatori titolari non erano mai stati messi in discussione, però già da questi primi allenamenti i ragazzi hanno capito che ci serviva un cambio e un atleta che ci alzasse il livello di gioco e allenamento, quindi direi che sta procedendo molto bene. Lui può dare veramente qualche arma e soluzione in più sia nel fondamentale del servizio che nell’attacco. Per questi play off dobbiamo sapere che quanto fatto e imparato finora resterà nel nostro bagaglio tecnico e sportivo, non perdiamo nulla per strada, ma dovremo entrare subito in ritmo partita perchè siamo fermi da tre settimane e l’avversario ha già giocato due partite di ottavi, il primo match di domenica sarà complicato e molto delicato da affrontare. Se riusciremo a spingere con il servizio credo che avremo vita un po’più facile. Con Michele scherzando ci siamo detti che io ho un debito, due anni fa subimmo 8 aces da parte sua, quindi direi che i debiti vanno ripagati immediatamente! Scherzi a parte se metteremo la giusta fame in queste gare, questo farà la vera differenza, a prescindere da quelli che sono stati i precedenti con Brescia in regular season”

Il commento del ds Insalata: ” I play off si affrontano con consapevolezza e giocando una partita alla volta, bisogna lottare già dalla prima partita e appena finita cominciare subito a pensare alla successiva, massima attenzione fin dalla prima in casa e a seguire dovremo essere bravi a concentrare tutte le energie in questo mese che resterà da giocare.Sono rimaste 8 squadre e tutte e 8 possono ambire alla promozione, sorpresa forse è stata Cantù ma neanche troppo, perchè ultimamente stava giocando una buona pallavolo ed è andata in crescendo. Tutte le 8 squadre sono attrezzate per arrivare fino in fondo, non ci sono favorite, ci sarà da lottare con chiunque.”

Prosegue Fedrizzi:”Uno dei fondamentali che mi piace di più è la battuta, spero di portare questa qualità in più in questo gruppo che già possiede, inoltre set per set vedremo dove, se e come servirà al mister il mio intervento. Non ho trovato particolari difficoltà perchè il gruppo si è mostrato subito molto disponibile, alcuni già li conoscevo da avversario ma anche con gli altri sto legando bene. Il mister chiede un impegno totale su ogni palla e sto trovando una buona intesa con i palleggiatori, il livello degli allenamenti è molto alto come intensità,  a livello fisico si richiede tanto, questa è l’unica difficoltà a cui non ero abituato in Francia negli ultimi tempi”

Carenini si pronuncia sul derby: ” Dopo le sorprese di un ottavo di finale con una Libertas Cantù che ha mostrato tutto il suo valore, c’è la conferma che ai play off si azzera tutto ed il derby con Brescia si prospetta una sfida di alto livello. I derby non sono partite normali e c’è sempre stata una rivalità sportiva tra le due città, noi abbiamo affrontato forse con un po’ di sufficienza la gara di ritorno in regular season ma mi aspetto che ora che la partita conterà molto ci si metterà davvero l’anima”

Agnelli e Carenini chiudono ricordando quanto la società sia cresciuta e migliorata nonostante Agnelli Tipiesse sia una società neonata, formata da due realtà che hanno portato ognuna  le proprie esperienze in nome del territorio bergamasco migliorandosi costantemente sia a livello di team che individualmente, che come gruppo di lavoro, collaborando insieme nella stima reciproca come è avvenuto durante questa stagione al di là dei risultati che finora sono stati soddisfacenti, con il grande supporto del ds Insalata che si dichiara soddisfatto del percorso svolto finora, portando anche il suo valore aggiunto non indifferente come l’ esprienza di una brillante carriera al servizio della società sempre orientata al miglioramento.

Appuntamento alle 19 domenica 11 al Pala Pozzoni, diretta live youtube Legavolley channel.

Photo: Luca Giuliani

Linda Stevanato- Ufficio stampa Agnelli Tipiesse